Internazionalizzazione

Internazionalizzare il nostro Liceo significa farlo diventare parte del sistema formativo, culturale e lavorativo estero.

In questo modo gli studenti sviluppano competenze che li rendono in grado di confrontarsi con realtà scolastiche e lavorative di paesi europei ed exraeuropei.

Per favorire tale processo da diversi anni sono stati attivati progetti di mobilità studentesca e gemellaggi come:

  • gli stage linguistici all’estero
  • alternanza scuola/lavoro presso aziende internazionali
  • scambi in famiglia con utenti stranieri
  • progetti di mobilità studentesca e intercultura che prevedono l’assistenza agli studenti che trascorrono un periodo di studio di breve o lunga durata all’estero
  • progetto Diplomatici a New York

Per quanto riguarda invece il miglioramento ed il riconoscimento delle competenze linguistiche il liceo garantisce:

  • la preparazione a tutte le certificazioni linguistiche

Il nostro Liceo è anche sede di esami di equipollenza di titoli scolastici di scuola superiore acquisiti all’estero.

Mobilità studentesca

Da anni il Liceo scientifico “G. Falcone e P. Borsellino” sostiene i processi di internazionalizzazione ed in particolare promuove la mobilità individuale ed accoglie studenti stranieri per un periodo di studi.

L’anno più indicato per fare un’esperienza all’estero è il quarto anno; scegliere quest’iniziativa in terza può essere più problematico perché proprio in terza si affrontano nuove discipline di studio.

Abbiamo distinto due situazioni diverse per gli studenti italiani che possono scegliere di trascorrere all’estero durante l’anno scolastico un periodo da un minimo di tre mesi ad un massimo di un anno.

In particolare decidere di trascorrere un periodo di studio all’estero durante l’anno scolastico per lo studente italiano è una prospettiva molto intrigante ma è importante essere consapevoli dell’impegno e della responsabilità che questa scelta comporta, soprattutto nell’opzione dell’intero anno scolastico, poiché subito dopo il rientro comincerà il quinto anno, l’anno dell’Esame di Stato.

Per le modalità di reinserimento nella scuola italiana degli studenti che abbiano trascorso un periodo di studi all’estero e di inserimento di studenti stranieri per un periodo di studi il liceo fa proprie le linee guida del MIUR – prot. N. 843 del 10 aprile 2013

Di seguito sono descritte le procedure da seguire per:

  1. Studenti che frequentano all’estero un periodo inferiore all’anno scolastico
  2. Studenti che frequentano all’estero l’anno scolastico
  3. Studenti stranieri che trascorrono un periodo di studio nella nostra scuola

Qui è possibile vedere le conversioni dei voti tra le scuole estere e quella italiana.

E’ possibile comunque scaricare il documento che descrive il Protocollo Mobilità Studentesca utilizzato dal nostro Liceo.

Stage linguistici all’estero

Con l’obiettivo di:

  • sviluppare l’abilità di capire la lingua parlata da persone straniere,
  • potenziare le competenze linguistiche per quanto riguarda sia la conoscenza delle strutture morfosintatti che sia l’acquisizione di espressioni idiomatiche,
  • approfondire aspetti significativi della cultura dei Paesi di cui si studia la lingua anche attraverso esperienze diretti,

I Dipartimenti di Lingua Straniera propongono stage di approfondimento linguistici in FRANCIA, SPAGNA, GERMANIA, IRLANDA e REGNO UNITO con le seguenti caratteristiche 

  • Durata: due settimane a settembre
  • Sistemazione in famiglia: 2/3 studenti, pensione completa (pranzo al sacco), max.1h di distanza dalla scuola e dal centro 
  • Corso di lingua: 20 lezioni settimanali con approfondimenti LSP (microlingua settoriale), dal lunedì al venerdì presso una scuola certificata con docenti madrelingua
  • Costo: da €900,00 a €1.600,00 ca, a seconda del Paese di destinazione (da definire tramite bando di gara)
  • Certificazione di frequenza e di livello delle competenze acquisite

Giornata tipo:

  • Mattino: scuola, 9-13 ca
  • Pausa pranzo: 1h30 ca
  • Pomeriggio, accompagnati dagli insegnanti: attività ricreative e visite ai maggiori luoghi di interesse, monumenti, musei, parchi e realtà lavorative 
  • Sera: rientro e cena in famiglia.

WeekEnd: escursioni e visite, accompagnati dai docenti

NB: agli studenti è concesso uscire autonomamente durante le ore serali solo se autorizzati dai genitori (con autorizzazione scritta consegnata preventivamente ai docenti accompagnatori)

Responsabili degli stage:

  • Prof.ssa Cristina Cozzi (Francia)
  • Prof.ssa Antonella Mazzone (Spagna)
  • Prof.ssa Elena Sellitto (Germania)
  • Prof.ssa Angela M. Walshe (Gran Bretagna/Irlanda) 

Qui di seguito alcuni documenti importanti riguardanti gli stage linguistici all’estero:

Stage lavorativi all’estero

I dipartimenti di Lingua Straniera propongono stage lavorativi all’estero con le seguenti caratteristiche:

  • in FRANCIASPAGNAGERMANIAIRLANDA
  • Durata: 2 settimane a settembre, accompagnati da docenti 
  • Tirocinio: 8 ore di lavoro al giorno, 5 gg a settimana, totale 80 ore. Alcune ore di tirocinio potranno prevedere la frequenza di lezioni di microlingua
  • Sistemazione in famiglia 2/3 studenti, pensione completa con pranzo al sacco, max 1h di distanza da luogo di lavoro
  • Certificazione di frequenza e competenze
  • Costo: da €1.200,00 a €2.100,00 ca, a seconda del Paese di destinazione (da definire tramite bando di gara)
  • Lavoro: in negozi, centri commerciali, hotel, ristoranti, enti (non è previsto lavoro in ore serali)

Responsabili degli stage:

  • Prof.ssa Cristina Cozzi (Francia)
  • Prof.ssa Antonella Mazzone (Spagna)
  • Prof.ssa Elena Sellitto (Germania)
  • Prof.ssa Angela M. Walshe (Gran Bretagna/Irlanda)

Qui di seguito alcuni documenti importanti riguardanti gli stage lavorativi all’estero:

Certificazioni linguistiche

Il Liceo FB presta particolare attenzione anche al conseguimento di certificazioni esterne (livelli B1 e B2 del Quadro di riferimento europeo) riconosciute da molte facoltà universitarie. Con l’obiettivo di:

  • Conseguire certificazioni esterne che attestino le competenze linguistiche acquisite in modo qualificante e riconosciuto

Dipartimenti di Lingua Straniera propongono corsi pomeridiani di preparazione guidata alle prove scritte e orali previste per il conseguimento delle seguenti certificazioni linguistiche:

  • Preliminary English Test (PET) e First Certificate English (FCE), con partecipazione agli esami presso il British Council di Milano.
  • Diplôme d’Études en Langue Française (DELF), con partecipazione agli esami presso il Centre Culturel Français di Milano.
  • Zertifikat Deutsch (ZD), con partecipazione agli esami presso il Goethe Institut di Milano.
  • Diploma Español Lengua Extranjera (DELE), con partecipazione agli esami presso l’Instituto Cervantes di Milano.

I corsi vengono attivati su richiesta di un numero adeguato di studenti e si svolgono in orario extracurriculare.

Equipollenza

Esami di equipollenza dei titoli di studio stranieri con il diploma di liceo a indirizzo linguistico.

Informazioni di carattere generale

Le prove previste sono due:

  • Prova scritta di italiano, della durata di 3 ore.

Per lo svolgimento viene offerta la possibilità di scegliere fra tre quesiti aventi riferimento:

– il 1° a un autore o a un’opera; oppure a un brano letterario, che sarà accompagnato da domande di analisi testuale;

– il 2° a un determinato periodo storico o letterario;

– il 3° ad aspetti culturali delle esperienze di vita all’estero e in Italia avute dal candidato (tema di riflessione personale).

Il candidato svolgerà UNA delle tre tracce proposte, a sua scelta.

  • Prova orale di cultura linguistica, consistente in un colloquio rivolto ad accertare la conoscenza delle lingue (italiano, inglese e seconda lingua straniera indicata dal candidato) e dei contenuti dei programmi di seguito riportati.

Le date degli esami vengono fissate dal Liceo in base al numero dei candidati e comunicate agli interessati.

Si ricorda che l’esame di equipollenza può essere sostenuto non più di due volte.

Il risultato delle prove viene comunicato dalla scuola direttamente all’U.S.R.

La valutazione finale e il rilascio dell’equipollenza sono di competenza dell’U.S.R. (AT) e non della scuola presso cui si svolgono gli esami.

Programmi

Print Friendly, PDF & Email
Condividi: